Autonomia negoziale

La scrivente organizzazione sindacale, in risposta al comunicato della Fisascat Cisl del 31 maggio 2016, ribadisce la propria autonomia negoziale rispetto alle altre sigle sindacali.

Intende quindi, come già avvenuto nei precedenti rinnovi contrattuali, trattare e rinnovare il CCL ad un tavolo separato ritenendo non sussistenti le condizioni per sviluppare congiuntamente la trattativa.

Stupisce che chi chiede corrette relazioni industriali non pratichi poi corrette relazioni sindacali cercando di imporre, un tavolo unico con le altre sigle sindacali.

Auspichiamo che il direttore generale gestisca con saggezza tutte le relazioni, per arrivare in breve tempo, ad un rinnovo contrattuale sereno e senza tensioni.

Comunicato del Direttivo Snalc

Il Direttivo dello Snalc, riunitosi in data odierna, ha espresso forte preoccupazione per l’inadeguatezza dell’assetto organizzativo e funzionale delle sale da gioco in vista delle imminenti festività natalizie.

Valutata

La scarsa attenzione dimostrata dalla Direzione aziendale nei confronti di tale importante problema che rischia di pregiudicare l’intera stagione invernale della casa da gioco con ricadute negative sugli incassi;

Considerato

che un’organizzazione inadeguata riduce il grado di sicurezza e il controllo sulle attività di gioco;

Considerato

che la Direzione aziendale si è sottratta finora ad un confronto di merito sul tema, da noi ripetutamente chiesto nelle date 12/09/2015, 31/10/2015 e in data 10/11/2015 con proclamazione dello stato di agitazione.

 

Ciò considerato il Direttivo Snalc da mandato alla Segreteria di gestire un pacchetto di 10 ore di sciopero da attuarsi nel mese di novembre.

La notizia su Sanremonews

Incassi dei giochi on line

Lo Snalc invita la Casino Spa a fornire, entro 10 giorni, i dati relativi agli incassi lordi dei giochi on line conseguiti nel mese di agosto 2015 e a voler fornire con cadenza mensile il prospetto degli incassi dei suddetti giochi così come prescrive la normativa contrattuale.

Trascorso, ancora una volta, inutilmente il tempo sopra indicato, il sindacato sarà costretto, per vedere rispettato un proprio diritto contrattuale, a dare agli avvocati l’incarico di denunciare la Società al Giudice del lavoro per comportamento antisindacale.

Comunicato sull’incontro con il Direttore Generale

Lo Snalc prende atto positivamente dell’impegno assunto dal Direttore Generale della Casino S.p.A. che a partire dai prossimi tornei di poker la Tilt Events impiegherà prioritariamente i dealer e i floorman locali che da anni prestano la loro attività nella casa da gioco.

Ai dealer e ai floorman saranno inoltre assicurati lo stesso trattamento economico corrisposto dal precedente gestore, le pause, il pasto e un sistema strutturato per le chiamate che garantisca una distribuzione equa del lavoro.

Il confronto sui contestati metodi gestionali del personale da parte della New Generation proseguirà nel prossimo incontro.

Tornei di Poker Sportivo

I tornei di poker sportivo non sono ripartiti con il piede giusto sia dal punto di vista gestionale (su questo punto torneremo in seguito) sia dal punto di vista organizzativo. Per la gestione del torneo hanno lavorato circa 35 dealer di cui solo 4 sono residenti nel territorio provinciale mentre gli altri 31 sono residenti in altre regioni o in stati esteri. Le condizioni lavorative e il trattamento economico dei dealer sono peggiorati. Continua la lettura di Tornei di Poker Sportivo

Chiesto Incontro alla Casino Spa

Lo Snalc, con l’intento di contribuire alla crescita dei ricavi, all’efficienza dei costi e all’ammodernamento aziendale, ha chiesto alla Casino Spa di fissare un calendario di incontri per confronti di merito sui seguenti temi:

  • offerta equilibrata dei giochi francesi, americani e meccanici per la giusta salvaguardia dell’identità del Casino Municipale di Sanremo, dei livelli occupazionali e del reddito dei dipendenti;
  • offerta dei giochi on line e dei giochi live e relative modalità di gestione;
  • investimenti e politiche promozionali per la crescita equilibrata dei ricavi di tutti i giochi;
  • riorganizzazione aziendale nell’ottica dell’efficienza e della riduzione dei costi gestionali;
  • definizione delle linee guida per il rinnovo del contratto collettivo di lavoro;
  • piano di prevenzione della corruzione aziendale e rotazione dei dipendenti apicali posti in posizione strategica;
  • roulette elettronica;
  • accordo per la sperimentazione del punto e banco live;
  • tornei di poker – controlli gestionali – occupazione dei dealer locali;
  • riconsiderazione degli appalti strategici – qualità dei servizi – rispetto dei diritti dei dipendenti.

BANDO REGIONE LIGURIA PER IL WELFARE AZIENDALE

Lo Snalc in data 15 aprile aveva chiesto alle Società Casino Spa, New Generation srl e SKP Vigilanza srl,  che svolgono la loro attività nel Casino Municipale di Sanremo, un incontro urgente per un esame del bando della Regione Liguria dedicato a progetti di welfare aziendale di piccole (con meno di 49 dipendenti), medie e grandi imprese che operano in Liguria. Continua la lettura di BANDO REGIONE LIGURIA PER IL WELFARE AZIENDALE