Venezia

Il Casinò di Venezia in questi ultimi anni ha subìto delle trasformazioni radicali; trasformazioni che hanno tenuto conto delle nuove esigenze sia in termini di offerta, sia in termini di richiesta da parte della clientela.

A Venezia lo Snalc ha contribuito, con la professionalità tecnica e l’autonomia che lo contraddistingue, alla realizzazione dei nuovi obiettivi.

Ci sono voluti soggetti che hanno creduto nelle nostre capacità tecniche per ricavare quelle indicazioni necessarie allo sviluppo di una nuova realtà nell’ambito del gioco e dell’organizzazione tecnica di una Casa da Gioco.

Nella realtà veneziana, lo Snalc, dapprima, ha contribuito a proporre e a realizzare il circuito americano nelle sedi storiche della casa da gioco; una sorta di sperimentazione che ha dato i suoi frutti in termini di incassi e di aumento del reddito a favore dei lavoratori nonché dei relativi premi.

Dopo tale sperimentazione abbiamo dato il nostro contributo fattivo per la realizzazione della nuova sede di giochi americani chiamata Venice Casino.

Siamo stati i primi a credere nel progetto Venice Casino e, per questo, lo Snalc, è stato oggetto di ripetuti attacchi e critiche da parte di altre sigle sindacali.

Alla fine, i dati, quelli che contano, erano dalla nostra parte e lo sviluppo è stato superiore alle previsioni.

Nel momento di raccogliere i frutti, molti hanno iniziato ad aggiustare il tiro ed a rendersi conto che la realtà del Venice Casino ha creato centinaia di nuovi posti di lavoro e miliardi di lire per le casse comunali.

Infatti, la nascita del Venice Casino ha determinato la più grande operazione per la creazione di posti di lavoro degli ultimi decenni nell’ambito del Comune di Venezia (oltre 600 posti compresi quelli relativi all’indotto).

Per il nostro sindacato è stato questo un motivo di orgoglio ed un successo.

Un obiettivo positivo visto che il compito principale di un sindacato è contribuire alla creazione di posti di lavoro e conseguentemente al mantenimento degli stessi.

Ora siamo nella fase di mantenimento per i posti di lavoro e pertanto siamo attenti e vigili sulle scelte aziendali; scelte che potrebbero nel tempo essere determinati per la tutela e la conservazione del posto del lavoro.

Rimane un grande punto interrogativo: l’istituzione di nuove case da gioco.

Snalc c/o Cisal – Via Aleardi n. 40a – 30170 Mestre – Venezia tel. 041-987195 fax. 041-984318